Oppeano

Giochi 2026, Sala "finito tempo parole"

"Io non voglio alimentare la polemica, per me il tempo delle parole è finito, ora è il tempo dei fatti". Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala alla richiesta di una replica alla sindaca di Torino, Chiara Appendino, in polemica sulla decisione del Coni di appoggiare la candidatura di Milano e Cortina per i Giochi del 2026. "È il tempo dei fatti e il fatto del momento è preparare il dossier, per questo ci vedremo giovedì a Venezia, perché dobbiamo sbrigarci - ha aggiunto. Anche con l'esperienza che ho avuto a Expo dico che se c'è la volontà dei territori il dossier non è un problema". Il ritorno di un tridente con Torino per Sala: "a questo punto è francamente impossibile, noi abbiamo preso la decisione di provare questa scommessa di Lombardia e Veneto, il Coni la appoggia. Se la sindaca Appendino dice che il Coni deve votare tra le due opzioni è anche legittimo, io non ho nulla in contrario ma noi dobbiamo pensare e lavorare con rapidità sul dossier. È impossibile che io scenda nella polemica".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie